Le nostre News:

01-07-2015 On line le immagini Racing [Serie D] - Promozione in serie C.

27-06-2015 La serie D maschile del Racing Nuoto Roma sbanca i playoff e conquista la serie C.

20-12-06-2016 Due successi nei playoff per la serie D Maschile del Racing, il sogno della serie C si avvicina.

On line le immagini Racing - Anguillara (Serie D maschile playoff).

07-06-2015 La serie D maschile del Racing pareggia la prima gara dei Playoff.

 

Il nostro Sito:

Chi siamo:

Le squadre:

  Calendario
  Classifica
Settore giovanile femminile
Settore giovanile maschile
 

I Nostri Sponsor:

 

Siti Amici:

 
 
Contatori visite gratuiti

Home Page:

Giornata di festa, quella di oggi, per i colori rosso-blu: La banda allenata da Jacopo Maccioni, infatti, dopo la delusione della scorsa stagione, ha sbancato i playoff di Promozione ed ha conquistato l’agognata serie C. Ottenendo la vittoria anche contro la Roma Waterpolo, i ragazzi di via Avicenna sono saliti a quota 10 punti, con una sola partita ancora da giocare, ed hanno matematicamente agganciato il loro obiettivo stagionale. “Siamo in serie C, finalmente! - Queste le parole di coach Maccioni, bagnato (a causa di un tuffo fuori programma), ma soddisfatto al termine della contesa. - Siamo matematicamente entrati fra le prime 3 squadre che avranno accesso diretto alla categoria superiore, è una bellissima soddisfazione che ancora fatico a focalizzare, tanta è stata la tensione e l’emozione di questi ultimi tempi. Faccio i complimenti ai ragazzi, dal primo all’ultimo, per l’impegno e la voglia che ci hanno messo, faccio i complimenti a Roberto Megna, mio collega in panchina, per il clima di collaborazione e di allegria che ha saputo trasmettere ai nostri atleti, ma soprattutto ringrazio la società ed il Presidente Schembri per l’aiuto che ci hanno dato. Fornendoci adeguati spazi di allenamento e di gara, i nostri dirigenti ci hanno davvero spianato la strada del campionato, permettendoci di inseguire e raggiungere il nostro sogno”. Un allenatore radioso, dal sorriso sincero e luminoso, quello che ha parlato a caldo, in seguito al fischio finale del signor Scappini, al termine...

Due successi per la serie D maschile del Racing Nuoto Roma: La truppa di Jacopo Maccioni ha superato di misura il Centumcellae ed il Gaeta, ora alle latitudini rosso-blu concesso finalmente di sognare...

Dopo il pareggio in apertura, subìto contro l’Anguillara, il Racing Nuoto Roma si è riscattato mettendo a segno due successi nelle due gare successive del play-off valevoli per l’accesso in serie C. Sabato 20 la truppa di Jacopo Maccioni si è scontrata contro gli avversari del Centumcellae, antagonista molto ostico contro il quale l’allenatore rosso-blu aveva predisposto una gara tutto cuore ed orgoglio. I ragazzi hanno risposto al meglio, mettendo in rete il gol del vantaggio con Taliani, negli ultimi minuti del quarto tempo, e chiudendo in faccia la porta agli avversari proprio allo scadere con due ottime parate dell’estremo difensore Serra. La seconda sfida, domenica 21, sulla carta più facile, ha rischiato invece di complicarsi per il team di via Avicenna: i ragazzi romani sono entrati in vasca leggermente più scarichi, forse appagati dal successo ottenuto 24 ore prima ed hanno rischiato di finire vittime dell’arrembaggio dei tirrenici, che hanno invece avuto il merito di iniziare la sfida in modo più grintoso. Alla lunga, però, i valori tecnici sono emersi e la contesa è stata nuovamente dirottata verso i lidi romani, mettendo nella cassaforte rosso-blu...

Racing N. Roma cala il sipario sui playoff di A2 femminile:

Altra gara tiratissima e molto combattuta, nella vasca abruzzese, fra le compagini del Racing Nuoto Roma e del Pescara, valevole per i playoff di A2 femminile. Dopo la sconfitta casalinga, subita al fotofinish solo sette giorni fa dalla formazione romana, la squadra di mister Tomasi ha provato a fare un brutto scherzo alle avversarie, cercando di piazzare una bella vittoria in trasferta, trascinando le padrone di casa in gara n3. La missione non è riuscita per un soffio, consegnando, di fatto, il passaggio del turno alle avversarie. Nel primo quarto le bianche sono partite meglio, imponendo subito un gran ritmo alla contesa, costringendo le ospiti ad inseguire. Dal secondo in poi, infatti, il forcing delle romane è diventato forsennato, nel tentativo di ribaltare l’inerzia dell’incontro, ma soprattutto di mettere il “muso” stabilmente in avanti. Anche il terzo quarto ha visto un parziale a favore delle rosso-blu che sono riuscite a portarsi sul pareggio, ma è stato nell’ultimo round che le padrone di casa sono riuscite, per l’ennesima volta, a beffare le avversarie, presentandosi alla sirena finale con il...

Gli altri Articoli: A2 Femm

 
Chiusura del campionato con vittoria:
Gara sulla carta piuttosto facile, per la formazione di Lorenzo Tomasi, ma certamente da non sottovalutare, una volta di fronte alle avversarie del 3T Sporting Club. Questo il “mantra” recitato ossessivamente dal sodalizio di via Avicenna che ha sortito oggi l’effetto desiderato. Una vittoria squillante, ottenuta con il risultato di 14-5 in proprio favore, per le romane che sono partite subito con il piede giusto. Dopo soli 50’’ ci ha pensato Carla Contu da zona 4 a buttare dentro la prima palla capitolina, ma, dopo nemmeno un giro d’orologio, è arrivato il pareggio delle ospiti. Le romane non si sono scomposte ed hanno continuato a macinare il proprio gioco: Muccio ha scaraventato una bella palla all’angoletto della porta difesa da Bonecchi ed al 5.30’ ha segnato ancora Contu in condizione di superiorità numerica. Nel secondo quarto le rosso-blu hanno accelerato, mandando in rete prima Federica Angiulli, con una gran botta dal vertice alto di zona 4, e poi al terzo minuto Sofia Caterini, su assist di Luana Fortugno. Al 4,20’ ci ha pensato ancora Caterini ad incrementare il vantaggio delle padrone di casa con una pregevole palomba dalla cortissima distanza che si è insaccata docile...
Sconfitta in gara n1 dei playoff contro il Pescara:
“Credo che oggi le nostre atlete abbiano giocato bene, abbiamo fatto “il nostro” e ci siamo impegnati al massimo... - Ha dichiarato a fine partita il presidente della società di via Avicenna Gilles Schembri. - Ci siamo perduti in due o tre momenti fondamentali, che hanno consentito loro di raggiungerci e superarci, ma, in tre parziali, ce la siamo giocata sostanzialmente alla pari... Nulla è perduto, pensiamo alla seconda sfida!”. Commento sereno, quello del massimo dirigente rosso-blu, al termine di una contesa dai due volti giocata al Foro Italico fra la squadra del Racing Nuoto Roma e quella del Pescara. Le romane, consce del vantaggio di poter disputare la prima sfida dei playoff in casa propria, sono partite fortissimo mandando velocemente in rete un’ispiratissima Federica Angiulli e, nonostante il pronto pareggio delle nere, ribadendo immediatamente con Sofia Caterini. Al 6 è stata ancora Angiulli protagonista dell’azione, segnando in superiorità numerica su assist di Coglitore, mentre al settimo ha segnato il quarto gol Flavia Muccio, scaraventando alle spalle di Mattioni...

 

_________________________________________________________________________________________________________________________

Sito ideato e creato da © Gianluca Stisi