ASD. Racing SC. Nuoto Roma

Offici@l Web Site
Le nostre news:

24-04-2016 [A2Femm] Un Racing "giovane e bello" sconfigge l'Ortigia al termine di una gara durissima.

23-04-2016 [CMasch] Sconfitta per il Racing contro Casetta Bianca.

On line le immagini Racing [Serie C] - Argentario

17-04-2016 [A2Femm] Il Racing vince contro il Cosernuoto grazie ad una prestazione corale.

16-04-2016 [CMasch] Vittoria e sorpasso del Racing di serie C maschile ai danni dell'Argentario.

10-04-2016 [A2Femm] Il Racing si aggiudica il "derby delle ex".

09-04-2016 [CMasch] Sconfitta del Racing maschile contro la capolista Accademia Salvamento.

On line le immagini Racing - 3T Sporting Club


Auguri Racing !!!
40 anni di noi...

Il nostro sito:

Chi siamo:

Le squadre:
  Calendario
Squadra C Maschile
  Calendario
Settore giovanile femminile
Settore giovanile maschile

I nostri sponsor:

Siti amici:
Waterpolo People
 
 
Contatori visite gratuiti
Home Page:
Quarta vittoria di fila per le atlete del Racing Nuoto Roma, quarto successo sudato e combattuto, di fronte ad un avversario di valore che ha cercato fino in fondo di rovinare la giornata al team allenato da Lorenzo Tomasi. La partenza delle rossoblù è stata molto buona, capitan Muccio è andata in rete dopo 50’’ in posizione di centro su millimetrico assist di Mandelli. Al 3,50’’ la stessa Alice Mandelli, dopo aver subito fallo, si è liberata dall’asfissiante marcatura della difesa siciliana e si è inventata un’ottima palomba che si è infilata docile alle spalle di Ignaccolo. Numerosi, invece, i tiri dalla lunga distanza delle atlete siracusane sui quali Giulia Messina è stata attentissima. Al 6,40’’ è giunta la terza rete per le rossoblù: splendida girata di Sofia Caterini, servita da Perazzetti, brava a cogliere in totale controtempo l’estremo difensore siciliano. A 30’’ dal primo fischio di Nicolai, è arrivata invece la prima marcatura ortigiana con Battaglia. La ripresa è stata meno spettacolare, ma l’inizio, dopo circa tre minuti di grande nuoto al centro della vasca, è stato di marca rossoblù: seconda rete per Sofia Caterini, in grado di arpionare la sfera lanciatagli dal portiere Messina, andare in controfuga e freddare Ignaccolo sul palo lontano dal vertice basso di zona 1. La seconda rete, invece, è stata di fattura siciliana, sempre con Battaglia, che ha saputo...

Tutti i risultati della 3^ Giornata di ritorno A2 F Girone sud
24/04/2016
12:00 Comunale, S. Maria CV (CE) 
Volturno SC - SIS Roma
6-9
24/04/2016
12:00 M. Galli, Civitavecchia (RM) 
Cosernuoto - SC Flegreo
7-4
24/04/2016
13:00 Zero9, Roma 
3T SC - F&D H2O
9-5
24/04/2016
14:00 Zero9, Roma 
Racing Nuoto Roma - CC Ortigia
7-4
24/04/2016
17:00 Le Naiadi, Pescara 
Pescara N e PN - Roma Waterpolo
16-8
Brutto passo falso per la serie C maschile del Racing Nuoto Roma. La formazione allenata da Jacopo Maccioni ha infatti perso la gara contro Casetta Bianca nelle acque della piscina del Foro Italico. I ragazzi rossoblù hanno messo in vasca una prestazione troppo arrendevole, partita male e finita non bene, forse hanno avuto il demerito di sottovalutare gli avversari (penultimi del girone), adagiandosi al livello dei padroni di casa senza produrre nessuna sterzata degna di nota. Poco nuoto ed una grande fatica a produrre gioco, hanno fatto sì che i bianchi siano usciti vittoriosi dalla sfida con il risultato di 6-5 in proprio favore. Un vero peccato, vista l’importanza di far proprie sfide come queste, soprattutto a fronte di quelle che attenderanno il gruppo rossoblù. Fra sette giorni, infatti, il team di Maccioni sarà impegnato contro l’Anzio Pallanuoto nella piscina comunale del centro tirrenico, un altro avversario matematicamente abbordabile (classifica alla mano), che però in casa propria cercherà di vendere cara la pelle. All’andata il risultato...

Tutti i risultati della 4^ Giornata di ritorno di Serie C M CR Lazio
23/04/2016
13:30 Comunale 33x21, Latina
Antares N. LT - Accademia Salv.
10-8
23/04/2016
15:00 M. Galli, Civitavecchia (RM)  
Centumcellae PN - Lib. Roma Eur PN
6-10
23/04/2016
18:20 Zero9, Roma
Roma Waterpolo - Argentario Nuoto
9-5
23/04/2016
18:30 Foro Italico, Roma 
Villa York SC - Anguillara Nuoto
9-5
23/04/2016
19:30 Foro Italico, Roma 
Casetta Bianca - Racing Roma
6-5
23/04/2016
19:30 Zero9, Roma
Ede Nuoto - Anzio N e PN
8-8
Ancora una vittoria “lontano da casa” per le ragazze di Lorenzo Tomasi: a farne le spese, questa volta, è stato il Civitavecchia di mister Cattaneo che non è riuscito ad arginare la marea rossoblù abbattutasi sulla piscina Marco Galli del comune tirrenico. Nei primi due parziali, a dire la verità, si è registrato molto equilibrio fra le parti (un gol nel primo quarto per le ospiti ed uno nel secondo per le padrone di casa), con tanto nuoto, ma pochissime conclusioni vincenti su entrambe le sponde del campo. Dalla terza ripresa in poi, invece, le romane hanno dilagato, infilando per quattro volte i pali civitavecchiesi, senza subire nemmeno una marcatura. Il trend non è mutato nemmeno nel quarto tempo, durante il quale le nere hanno messo per due volte la sfera nel sacco, subendo una sola rete dalle tirreniche. La sfida si è così conclusa sul risultato di 2-7 in favore delle atlete rossoblù: un gol a testa per Coglitore, Salvatori, Perazzetti, Sofia Caterini, Arpini, Silvestri e Mandelli, tutte marcatrici diverse, segno di un gioco corale e ben gestito da tutto...
Una gara molto combattuta e molto bella, quella andata in scena nel pomeriggio di sabato 16 marzo di fronte al pubblico della piscina Zero 9 dell’Eur. Il Racing Nuoto Roma, dopo l’ottima prestazione messa in vasca contro l’Accademia Salvamento (purtroppo senza cogliere punti), ha replicato, premendo sull’acceleratore fin dai primi minuti e mettendo subito alle corde gli ospiti dell’Argentario. Dopo solo 50’’ dal fischio del signor Giacchini, è stato Benedetti a regalare l’immediato vantaggio ai suoi, sfruttando una condizione di superiorità numerica. Al 2’ si è messo in evidenza anche Serra, con due ottime parate consecutive, al termine di un’azione insistita da parte degli avversari, incapaci di capitalizzare il primo uomo in più concesso loro dall’arbitro. Dopo due giri di orologio ci ha provato ancora Benedetti per il Racing, ma, questa volta, è stata la traversa a salvare i toscani, mentre al 6’ è giunto il raddoppio dei padroni di casa: controfuga fulminante di Cesarini che ha rinunciato al tiro, servendo invece Re in zona 5, pronto ad incenerire Nizzoli con un tracciante sul palo più lontano. L’unica rete delle calotte nere...

 

______________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Sito ideato e creato da Gianluca Stisi