Le nostre News:

25-01-2015 KO interno del Racing contro il Pescara.

19-01-2015 Racing corsaro contro la Blu Team.

11-01-2015 Il Racing pareggia contro l'Acquachiara.

21-12-2014 Terza vittoria per il Racing: battuto il Civitavecchia.

On line le immagini Racing - Roma Waterpolo 14-12-2014

 

Il nostro Sito:

Chi siamo:

Le squadre:

  Calendario
  Classifica
Settore giovanile femminile
Settore giovanile maschile
 

I Nostri Sponsor:

 

Siti Amici:

 
 
Contatori visite gratuiti

Home Page:

Dopo cinque gare ed altrettanti risultati utili, alla sesta uscita è venuto il primo KO per la formazione del Racing Nuoto Roma. Il risultato negativo (6-8 alla sirena finale) è giunto nel turno casalingo contro il Pescara, giocato dalle rosso-blu fra le mura “amiche” del Foro Italico. La squadra di mister Tomasi, forse un po’ appagata dai risultati messi da parte fino a questo momento, è scesa in vasca molle e passiva di fronte al gioco delle ospiti che si sono dimostrate, fin dall’inizio, più vogliose di portare a casa l’incontro. Le romane non hanno sfruttato a dovere le superiorità numeriche concesse loro dall’arbitro Guarnieri ed hanno concluso i secondi otto minuti in svantaggio di due reti. Nel terzo quarto le padrone di casa hanno provato ad invertire l’inerzia della contesa, spingendo sull’acceleratore e cercando con ostinazione il pareggio. In questa impresa sono state aiutate anche dall’estremo difensore capitolino, Tatiana Belà, che ha chiuso diverse volte le “ante” della propria porta in faccia alle avversarie. L’impresa sembrava quasi riuscita, ma, poco prima dello scadere del tempo, sono state ancora le atlete di Pescara a segnare, portandosi nuovamente a +1. Nell’ultimo quarto le capitoline hanno pagato lo sforzo compiuto negli otto minuti precedenti, subendo altri tre gol e mettendone nel sacco solamente due. Nell’ultimo minuto del match...

Giovanili & Promozione:

Novità al Racing :

Grandi novità nel settore maschile della pallanuoto del Racing Roma. Coach Mauro Birri, dopo aver lavorato per due anni a fianco dello staff rosso-blu, ha accettato una nuova sfida in un’altra società, così la dirigenza di via Avicenna ha promosso “sul campo” Jacopo Maccioni al ruolo di primo allenatore della squadra di Promozione. “Ho ricevuto una proposta molto stimolante... - Ha dichiarato il neo mister. - E non ho potuto fare a meno di accettare. Sarò alla guida di una squadra molto giovane, nella quale militeranno alcuni giocatori più esperti che daranno una mano a tutto il gruppo (Manolo Maccioni, Massimiliano Re e Luca Petruzzi n.d.r.). Quello che però ci da molta soddisfazione è che la maggior parte del gruppo che scenderà in vasca proverrà dal vivaio del Racing che si sta confermando come una delle migliori scuole di pallanuoto del circondario. Per adesso non ci poniamo obiettivi, ma valuteremo le nostre possibilità di riuscita durante il corso del campionato. Non vogliamo fare proclami, ma lavorare seriamente per far crescere una squadra...

Gli altri Articoli: A2 Femm

 
Racing corsaro contro la Blu Team di Catania:
“Oggi sono davvero soddisfatto di come sia andato il match... - Ha dichiarato, al termine della contesa, mister Lorenzo Tomasi. - Non solo il risultato, ma anche la prestazione è stata positiva. Avevo chiesto di partire con il piede giusto e sono stato accontentato poi, nonostante la flessione del secondo quarto, non ci siamo disuniti ed abbiamo ricominciato a spingere fino alla fine della gara. Venivamo da una prestazione poco lucida, come quella di domenica scorsa, ma ci siamo saputi riscattare: non è mai facile venire a vincere in Sicilia, prendendo così pochi gol. Grande merito è stato del nostro portiere, Tatiana Belà, che ha arpionato la maggior parte delle conclusioni catanesi, ma anche della nostra disposizione difensiva, attentamente preparata fin dall’ultima fase di quella di attacco. Ci avevamo molto lavorato in allenamento e siamo stati ripagati. Questo ci ha portato a chiudere il primo ed il quarto parziale senza nessuna rete...
Pareggio in recupero contro l'Acquachiara :
Nel giorno del derby calcistico di Roma e Lazio, con il Racing padrone di casa costretto a giocare nella piscina Zero 9, invece che al Foro Italico (chiuso per motivi di ordine pubblico), la formazione romana ha impattato contro le avversarie dell’Acquachiara. La gara si è aperta con il gol di Carla Contu al 3’ ed il pareggio al 4’ delle ospiti, poi ci sono state le marcature di Muccio dalla distanza e di Caterini su controfuga. La squadra rosso-blu è sembrata padrona del campo, ma le partenopee hanno avuto il merito di tenersi aggrappate al risultato accorciando le distanze allo scadere. Alla ripresa c’è stata l’inversione di rotta della formazione ospite che ha aperto con il pareggio, mentre le romane si sono trovate ingolfate nella fase difensiva un po’ aggressiva delle napoletane. Al 6’ è giunta la controfuga di Muccio con gol su palomba dalla cortissima distanza ...

 

_________________________________________________________________________________________________________________________

Sito ideato e creato da © Gianluca Stisi